Animali domestici: cani e gatti rafforzano il sistema immunitario dei nostri bimbi.

19 giugno 2017
bimbi-e-animali.jpg

E’ notizia di questi giorni, la volontà del governo di rendere obbligatori 12 vaccinazioni nei bambini. Lo scopo è nobile: immunizzare la maggior parte dei giovani contro malattie potenzialmente molto pericolose preservando la salute di tutti, tanto più che si tratta di una prevenzione interamente pagata dal sistema sanitario nazionale, disposto a sborsare non pochi soldi pur di avere una popolazione potenzialmente più sana e non dovere sborsare più quattrini domani, qualora si ammali.
Ora però vista la generosità del governo nell’aprire i cordoni della borsa per la prevenzione sanitaria sarebbe, a nostro avviso, opportuno prendere in considerazione anche i recenti studi che riguardano la convivenza tra animali domestici, i bambini e gli anziani e gli enormi benefici in termini di buona salute che questa frequentazione comporta.

Varrebbe la pena spendere due soldini anche qui e non caricare le prestazioni medico veterinarie del 22 per cento di Iva, come si trattasse di aragoste e Champagne, facendo recuperare un ridicolo 19 per cento fino a 380 euro con una robusta franchigia entro la quale non si recupera un bel niente.

Numerosi studi evidenziano, infatti, come gli animali domestici possano rafforzare il sistema immunitario dei nostri piccoli, portando a una diminuzione di disturbi respiratori e allergie. E più è il tempo che i bambini spendono a contatto con gli amici pelosi, più sono i vantaggi. Gli studiosi si sono resi conto che i bambini che avevano la fortuna di vivere a contatto con animali domestici mostravano una riduzione del 30% di disturbi come tosse, respiro sibilante e rinite e addirittura una riduzione del 50% della possibilità di contrarre infezioni alle orecchie. Non solo: avevano anche bisogno di un minor quantitativo di antibiotici. Secondo questi studi, quindi, il sistema immunitario dei bambini migliora palesemente se l’animale è presente in casa.

Vivere con un animale domestico, quindi, vale un vaccino. Ovvio che non si chiede l’obbligo di un cane in casa, ma perché in questo caso di virtuosa ed economica medicina preventiva non si trovano due soldini pubblici da spendere, ma solo salate tassazioni?
La farmacia Cardillo è attenta non solo ai suoi clienti ma anche ai loro amici a quattro zampe. Il reparto di veterinaria della farmacia, conosciuto per il suo vasto assortimento di prodotti per gli animali piccoli e grandi, è in grado di reperire qualsiasi prodotto nel giro di 12-24 ore. Assortimento di medicinali e prodotti di veterinaria per la cura degli animali domestici.  http://www.farmaciacardillo.it/reparti/

Il nostro unico scopo è prenderci cura di voi. Ci dedichiamo ogni giorno con ascolto, competenza e responsabilità alla vostra salute e al vostro benessere.

Link Utili

Copyright © Farmacia Cardillo 2017. Tutti i diritti riservati - Site by Visualizza